Artista pittrice ritrattista, sono una creativa, ritratti su commissione.

Astratti

Qui ho riunito opere astratte da diverse serie di lavori, spesso le tecniche e i periodi si sovrappongono. Nella serie Luce e Colore, l’attenzione è data al colore e alla luce, con tecnica puramente pittorica istintiva con l’uso di pennelli, spesso partendo da forme geometriche, non per ragione, ma per istinto, basico. Nella serie Collage e Pittura uso oggetti, tessuti, sabbia e pittura mentre la serie Decollage e Pittura è una sorta di processo alchemico, in cui si verifica la creazione e poi la distruzione e ancora la ricostruzione e così via, fino a trovare l’equilibrio perfetto. Quando invece uso i colori liquidi sulle opere che chiamo le Macchie, tra una mossa e l’altra aspetto l’essiccazione, e c’è qualcosa di magico in questa attesa, l’acqua infatti ha una memoria, registra le energie e le riflette nelle forme. Le macchie per me sono l’attesa dell’improvviso, la bellezza dell’inaspettato. In generale c’è questo fattore casuale che ha un ruolo molto importante, che offre contemporaneamente eccitazione e pazienza nell’attesa, liberandomi da ogni aspettativa.

Ilaria Berenice è un’artista italiana che usa colori e forme libere per esprimersi su carta. Le sue opere mantengono l’effetto bagnato, un sentire fluido anche se la vernice è già secca da molto. Ogni gesto sembra intenzionale e spontaneo allo stesso tempo, e i colori vivaci che usa portano ogni forma e figura alla vita. Ha studiato Antropologia ed Etnologia presso l’Università di Siena, ma non ha cominciato a dipingere fino a quando ha viaggiato attraverso il Brasile, l’Italia e la Spagna nei primi anni 2000.
Ora, il suo lavoro è stato esposto in tutta Italia, è presente in diverse pubblicazioni tra cui la critica spagnolo Eva Minguet Camara nel suo libro “ilustración de vanguardia”. L’estate scorsa Ilaria ha fatto una mostra personale presso uno dei più grandi castelli in Europa, a Castel Brando, tra Venezia e le Dolomiti.

 Lindsey Davis

Le tecniche che Ilaria Berenice predilige sono la tempera acrilica e l’uso del collage di pezzi di stoffa, di cartone, fili di rame o strass, che diventano parte integrante dell’opera ed acquistano un valore nuovo e del tutto personale. La sua attività pittorica inizia in Brasile, paese che è stato fonte di ispirazione per l’artista. Nella maggior parte delle opere si percepiscono una forte energia positiva e solarità, oltre ad un gusto per l’esotico. Ilaria racconta di aver appreso la manualità creativa dapprima imparando il lavoro ad uncinetto dalle anziane abitanti del villaggio in cui viveva e, poi, creando forme e colori in composizioni su pezzi di cartone o di legno. Uno stile, ci dice, dettato non da riferimenti culturali, ma dalla pura necessità di creare e dalla scarsa disponibilità di materiale. Che si tratti di corpi animati o inanimati, la ricerca di Ilaria è quella, attraverso il simbolo, del significato dell’esistenza.

Grazia Lentini

New ways 46x55cm Ilaria Berenice
Minimal mess black 50x65cm Ilaria Berenice
Minimal mess red black 50x65cm Ilaria Berenice
Red heart 80x100cm Ilaria Berenice
Umano e Angelo 50x70cm
Sole 30x36cm Ilaria Berenice
Intimo in rosso 13x18cm
Harmony 50x70cm Ilaria Berenice
Abrstract fun 50x65cm Ilaria Berenice
Abstract sketching in red 40x50cm Ilaria Berenice
Abstract in yellow 80x100cm Ilaria Berenice
Triangolo nel sole 35x50cm
Notturno 40x50cm Ilaria Berenice
Macchie e decollage 40x50cm
Gold and faces 122x122cm Ilaria Berenice
Blue landscape 20x60cm Ilaria Berenice
Utero 20x27cm
Albero a macchie 50x65cm
Meno è più 25x32cm
La libertà è estranea alla gravità 25x35cm
Un po' di fitness 25x33cm
Bolle di potenziali 30x40cm
Fiore viola 20x30cm
Lunatta 135x165cm
Ala di farfalla. Venduto
 
Commenti
 
Progetti Casuali
 
Rettangolare in bianco e nero 25 x 33cm
Volti astratti
ritratto in 3/4
Ritratti
Elefante blu. Venduto
Visionari